BOJ lascia i tassi d’interesse invariati

7 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nulla di fatto per la Banca Centrale del Giappone che lascia i tassi d’interesse invariati. L’istituto centrale nipponico riunitasi, oggi, ha mantenut i tassi allo 0,1%, come peraltro ampiamnete anticipato dalle attese. Il BOJ ha giustificato la mossa dicendo che l’economia sembra in recupero, ma ad un ritmo ancora lento, in questo modo si lascia una porta aperta alla possibilità di ulteriori interventi di emergenza per sostenere l’economia. “La banca riconosce che l’economia del Giappone affronta la difficile sfida di superare la deflazione e di ritorno ad un sentiero di crescita stabile con stabilità dei prezzi,” ha dichiarato Consiglio di politica monetaria giapponese.