BOEING: “LONTANA LA RIPRESA DEL TRASPORTO AEREO”

22 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Phil Condit, amministratore delegato del colosso aerospaziale Boeing (BA – Nyse) mercoledi’ ha dichiarato che c’e’ ancora tanta strada da percorrere prima di intravedere all’orizzonte una ripresa per il trasporto aereo.

“Il pesante calo della domanda di viaggi dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre verra’ sanato a poco a poco.

“I tempi per la ripresa del trasporto aereo sono relativamente ancora molto lunghi” ha aggiunto Condit.

Per cio’ che concerne le operazioni della societa’, Condit ha detto che Boeing
potrebbe utilizzare i contanti generati dalle varie attivita’ per il buy back di azioni e per acquisizioni strategiche (non specificate).

“Utilizzeremo’ saggiamente le nostre disponibilita’ liquide” ha dichiarato Condit rispondendo ad una domanda alla conferenza annuale con gli investitori company’s annual investor conference.

Nel 2002 Boeing prevede di generare un flusso di cassa di $2,5-$3 miliardi, mentre il target sul 2003 e’ sopra i $3 miliardi.

Condit ha inoltre dichiarato