BOEING, IL CEO COSTRETTO AD ABBANDONARE

1 Dicembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

(WSI) – NEW YORK, 1 DIC – Si e’ dimesso il Ceo di Boeing Philip Condit. Il board dell’azienda ha ritenuto che fosse necessario un cambiamento al vertice, per via del forte calo di fatturato dell’azienda negli ultimi anni a favore di Airbus, e per un recente scandalo riguardante alcune forniture del Pentagono.

Il titolo e’ gia’ in calo nel pre-borsa dell’1.5% a $37.80. L’azienda ha nominato Lewis Platt non-executive chairman e Harry Stonecipher presidente e CEO (da Target News, in tempo reale per gli abbonati a INSIDER).