BOCCONI LANCIA “INTERNATIONAL MERIT AWARDS”

5 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Milano, 5 lug – Internazionalizzazione e sostegno agli studenti meritevoli: sono questi i due obiettivi intorno ai quali si sono ritrovate la Bocconi e la Fondazione Italcementi Cav. Lav. Carlo Pesenti. Le due istituzioni hanno infatti firmato un accordo del valore di un milione e 200mila euro (600mila a carico della Fondazione e altrettanti da parte dell’ateneo) per l’assegnazione di borse di studio a studenti stranieri meritevoli iscritti ai corsi di laurea specialistici. Il progetto Bocconi international merit awards e la collaborazione con la Fondazione Italcementi rientrano nella campagna di fundraising lanciata dall’ateneo di via Sarfatti a sostegno del suo piano strategico 2005-2015. La campagna ha l’obiettivo di raccogliere, in 10 anni, 100 milioni di euro per il finanziamento dei progetti di internazionalizzazione dell’università ovvero per il potenziamento di programmi di studio in lingua inglese (che a oggi sono 23, dai bachelor ai phd), della faculty e del corpo studentesco. A beneficiare delle borse di studio sostenute dalla Fondazione Italcementi saranno complessivamente 30 studenti stranieri, dieci per ciascuna delle tre edizioni dei corsi di laurea biennali previste dall’accordo. Gli studenti, oltre al riconoscimento dell’esonero delle tuition fee, pari a 10mila euro all’anno, e all’assegnazione dell’alloggio gratuito presso le strutture del campus, riceveranno ogni anno un contributo di 4mila euro. A concorrere all’assegnazione delle Bocconi international merit awards sostenute dalla Fondazione Italcementi saranno studenti provenienti da paesi emergenti d’Africa, Medio-Oriente e Asia.