BNL-MPS, SEGNO MENO DOPO RUMORS E DOWNGRADE

12 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Banca Mps e Bnl viaggiano entrambe in calo.

Il titolo della banca toscana è indebolito dai rumors che ogni giorno rimbalzano dalle sale operative sulla difficoltà dell’istituto toscano di fare fronte a problemi di bilancio.

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI RUMORS, in INSIDER. Abbonati subito!

Secondo l’ultima indiscrezione trapelata e non confermata dalla banca, l’obiettivo del +6% dell’utile sui prestiti potrebbe non essere rispettato.

Già alla fine dello scorso trimestre il totale dei prestiti al cliente ammontava a €66,6 miliardi, in rialzo del 2,6% su base trimestrale.

Lo scorso anno i prestiti ammontavano a €64,9 miliardi, in rialzo del 6,6% rispetto alla fine del 2000.

La banca toscana, intanto, ha deciso di ridurre ulteriormente la propria partecipazione in San Paolo Imi fino a sotto la soglia del 2%.

La compagna di viaggio romana, ovvero Bnl, perde anch’essa terreno: oggi Banca Leonardo
ha abbassato il target sul prezzo del titolo a €2,3 da €2,5, confermando la raccomandazione “hold”.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.