BMW TIENE IL MARCHIO ROVER

8 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Bmw terrà il marchio Rover, offrendo soltanto la licenza a chi decidesse di rilevare la Casa automobilistica inglese e il principale impianto di Longbridge. Così riferisce oggi il Financial Times.

Secondo il quotidiano finanziario, che cita il presidente Rover e membro del Consiglio di amministrazione Bmw, Werner Saemann, la Casa tedesca avrebbe raggiunto un accordo con la statunitense Ford.

Ford avrebbe chiesto il mantenimento del controllo del marchio Rover da parte di Bmw; in cambio sarebbe disposta a versare i 3 miliardi di euro (un euro vale 1936,27 lire) necessari all’acquisto della Land Rover.