Blumberg Capital Partners preannuncia un drastico crollo nel settore immobiliare commerciale

16 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Blumberg Capital Partners, uno dei maggiori gestori di fondi d’investimento degli Stati Uniti, ha comunicato oggi che una ricerca approfondita condotta dal proprio personale addetto al settore immobiliare commerciale indica un’erosione dei prezzi significativa, ovvero nella misura di addirittura il 15% nel 2008 in numerosi mercati, e del 20% nel 2009, man mano che le obbligazioni giungono a maturazione e le opzioni di rifinanziamento si fanno sempre più rade.

“Alcuni degli investitori in proprietà commerciali che hanno acquistato dal 2005 si rendono ora conto di aver pagato troppo e si ritrovano adesso eccessivamente indebitati e con prospettive di rifinanziamento tutt’altro che rosee”, ha spiegato Philip Blumberg, Presidente e Direttore generale, nonché Capo stratega degli investimenti della società.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Blumberg Capital PartnersLudovic Roche, Vice Presidente, +1-305-569-9500lroche@blumbergcapitalpartners.com