BLOG GUARDIAN, 200 PAROLE PER CAMBIARE IL MONDO

14 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Londra, 14 mar – Il blog del Guardian, “Comment is free”, compie un anno e per l’occasione il quotidiano britannico ha chiesto oggi ai suoi lettori di scrivere, in 200 parole, cosa vorrebbero che cambiasse nel mondo. Numerosi, come ogni giorno, gli interventi che vanno dai più seri (“il crollo dell’iper-consumismo”, “la pace nel Medio Oriente”) ad alcuni più ironici (“George Bush vestito d’arancione come i prigionieri di Guantanamo”, “comprare un biglietto vincente della lotteria a settimana”). Numerosi sono anche i bloggers che hanno approfittato per dare consigli al Guardian: in diversi post si accusa la redazione di aver censurato troppi commenti perché ingiuriosi.