BLOCCO NYSE: AVVISAGLIE GIA’ IN MATTINATA

8 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Nel corso della conferenza stampa del Nyse e’ emerso che alcuni problemi tecnici erano gia’ stati registrati prima dell’apertura.

“Abbiamo avuto le prime avvisaglie di un rallentamento del sistema gia’ alle 9.05 di questa mattina, poco prima dell’apertura delle contrattazioni, ma il problema sembrava essere connesso solo con la lentezza dei terminali”.

Sono state queste le parole di Tom Britz, responsabile del settore Tecnologia del Nyse, che ha fornito cosi’ spiegazioni in merito al blocco tecnico che oggi ha spinto la piazza a fermare l’attivita’ di contrattazioni dalle 10.10 alle 11.35.

Britz ha infine aggiunto che il guasto tecnico si e’ tradotto in seguito a un blocco della connessione elettronica tra la banca dati e il floor dove si ricevono ed eseguono gli ordini, impedendo l’apertura di oltre la meta’ dei titoli.

Il responsabile della divisione Tecnologia ha concluso dicendo che le contrattazioni piene sono riprese solo alle 14.26 del pomeriggio col ripristino delle ultime due postazioni ancora inattive, la 1 e la 2.

“Arrestare gli scambi ci e’ sembrato la soluzione migliore nei confronti degli investitori”, ha commentato Richard Grasso, presidente e amministratore delegato del New York Stock Exchange.