BLOCCO AL NASDAQ: SISTEMI DI NUOVO FERMI

29 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Hardwick Simmons, amministratore delegato di Nasdaq, ha appena fatto sapere che SelectNet e SOES sono stati nuovamente spenti.

Per ora il trading proviene per il 35% dai listini elettronici paralleli (ECN, electronic communications network, come Instinet, Island, Archpelago) mentre il 15% da ‘selected dealers’ (piccolo numero di market makers).

Simmons, che spera il sistema SelectNet possa ripartire per le 23:45 (le 16:45 ora di New York), consiglia agli investitori di attendere e sospendere il trading fino a che le contrattazioni non riprendereanno regolarmente.

“Per ora i tecnici sembrano aver identificato un problema al network – ha detto Simmons – Mentre Selectnet potrebbe ripartire, SOES sara’ inattivo per tutto il resto della giornata”.

Il CEO di Nasdaq ha confermato che la decisione e’ di chiudere le contrattazioni in maniera ufficiale alle 23:00 (le 17:00 ora di New York).

Solo mercoledi’ scorso, il Nasdaq aveva annunciato il prossimo licenziamento di 140 dipendenti, il 70% dei quali tecnici.

(articolo in fase di scrittura)