BLOCCO AL NASDAQ: I SISTEMI ELETTRONICI

29 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Per il secondo giorno consecutivo il Nasdaq ha registrato problemi ai sistemi elettronici che gestiscono gli scambi sul secondo mercato piu’ grande al mondo.

SelectNet e SOES (Small Order Execution System) rappresentano i due sistemi sui quali passa la maggior parte degli ordini di compravendita di titoli presenti sul Nasdaq.

SelectNet gestisce gli ordini provenienti da broker/dealer e investitori istituzionali, mentre SOES consente agli investitori individuali di eseguire ordini fino a 1.000 azioni, senza l’aiuto di un broker.

SOES, lanciato dal Nasdaq nel 1984, e’ diventato estremamente popolare tra i ‘day trader’ di professione visto che elimina la necessita’ di un broker o di una societa’ di intermediazione finanziaria per eseguire l’ordine.

Da tempo ormai market maker e listini elettronici privati (ECN) fanno pressione sul Nasdaq affinche’ venga abbandonato il sistema SOES. In risposta a queste pressioni il Nasdaq sta studiando un sistema che possa combinare SelectNet e SOES, per ora esiste un prototipo il cui nome in codice e’ Nodes.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


SPECIALE: BLOCCO CONTRATTAZIONI AL NYSE