BLACK OUT METTE IN GINOCCHIO BARCELLONA

23 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne)- Barcellona, 23 lug – Barcellona nel caos, per un black out elettrico che oggi ha paralizzato la città. Nove dei dieci distretti della capitale catalana si sono letteralmente paralizzati, con semafori spenti, ospedali in difficoltà e gente bloccata negli ascensori. Questo lo scenario quando, dopo le 11, tre trasformatori elettrici alla centrale di Collblanc de l’Hospitalet de Llobregat, al Parco Maragall e all’avenida Josep Tarradellas hanno preso fuoco. Il municipio di Barcellona ha fatto scattare il piano di emergenza comunale, che prevede, fra l’altro, il rafforzamento delle pattuglie della guardia municipale e dei servizi di emergenza. Caos e panico soprattutto per decine di persone rimaste intrappolate negli ascensori e nelle tre linee della metro rimaste bloccate per circa 15 minuti. Disagi anche nelle strutture sanitarie. Nell’Hospital Clinic tutte le operazioni sono state rinviate. Nessun problema, invece, per la linea ferroviaria, per il traffico aereo e portuale.