Biverbanca acquisisce 13 sportelli Antonveneta

1 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’assemblea straordinaria dei soci di Biverbanca, società del Gruppo Montepaschi, ha approvato ieri l’acquisizione di 13 sportelli ex Antonveneta nelle province di Novara, Verbania, Torino e Alessandria. L’operazione prevede che le nuove filiali divengano operative a marchio Biverbanca ad ottobre, portando la rete dell’istituto di credito a quota 122 sportelli, con un rafforzamento di circa il 12% delle strutture commerciali, offrendo così un servizio ancor più capillare alle famiglie ed alle imprese piemontesi. “L’operazione – sottolinea con soddisfazione il presidente di Biverbanca Alfredo Monaci – pienamente condivisa tra i soci Banca Monte dei Paschi di Siena e Fondazioni locali di Biella e di Vercelli, ha l’obiettivo di rafforzare e confermare il ruolo di Biverbanca quale banca di riferimento e guida nell’economia dei territori storici del Piemonte e nelle zone di nuovo insediamento, sviluppando ulteriore clientela in centri ancora non presidiati. Il collocamento geografico dei 13 sportelli piemontesi, situati nelle province di Alessandria, Novara, Torino e Verbania è, infatti, contraddistinto dal fatto di non insistere nelle aree (province di Biella e Vercelli) in cui Biverbanca è principalmente e storicamente presente”.