Biogen Idec e Swedish Orphan Biovitrum presentano dati sulla terapia di lunga durata con fattor

26 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Biogen Idec (NASDAQ: BIIB) e Swedish Orphan Biovitrum (STO: SOBI) hanno annunciato in data odierna i dati di uno studio di fase 1/2a indicanti che la proteina di fusione Fc costituita da fattore VIII totalmente ricombinante di lunga durata dell’azienda (rFVIIIFc) era ben tollerata e ha dimostrato un aumento di circa 1,7 volte dell’emivita rispetto ad Advate® (fattore ricombinante anti-emofilico, metodo senza plasma/albumina, rFVIII), prodotto disponibile commercialmente a base di fattore VIII, in 16 pazienti trattati previamente affetti da emofilia A grave. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6805603&lang=it

RIFERIMENTI PER I MEDIA:Biogen IdecTracy Vineis, +1 781-464-3260Manager senior, Questioni pubblicheoSwedish Orphan Biovitrum:Peter Edman, CSO, +46 8 629 21 [email protected] PER GLI INVESTITORI:Biogen IdecKia Khaleghpour, +1 781-464-2442Direttore associato, Investor Relations