Biogen Idec e Cardiokine pongono fine alla collaborazione per il lixivaptan

4 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Biogen Idec (Nasdaq: BIIB) e Cardiokine, Inc. hanno annunciato in data odierna la decisione di porre fine alla collaborazione per il lixivaptan, avviata nel 2007, con conseguente ritorno di tutti i diritti del lixivaptan a Cardiokine. L’accordo è in linea con la decisione strategica di ampio respiro, annunciata nelle ore precedenti della giornata odierna, di Biogen Idec di limitare gli ambiti di ricerca e sviluppo e porre fine alle attività di medicina cardiovascolare, ed è stato stipulato prima della conclusione del programma di sviluppo di lixivaptan di fase 3. “Sono lieto che la nostra azienda abbia recuperato i diritti mondiali esclusivi per il lixivaptan, che potrebbe rivelarsi un importante passo avanti nel trattamento dell’iponatriemia”, ha commentato Amber Salzman. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6497039&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Persona di riferimento Biogen Idec per i media:Christina Chan, 781-464-3260Responsabile senior, Questioni pubblicheoPersona di riferimento Biogen Idec per le relazioni con gli investitori: Kia Khaleghpour, 781-464-2442Direttore associato, Investor RelationsoPersona di riferimento per Cardiokine:Len Selihar, 215-399-1200