BILANCIO: NETGEM NON TEME L’EFFETTO FREEDOMLAND

6 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La francese Netgem, produttore di decoder per l’accesso a Internet tramite tv che ha Freedomland tra i suoi principali clienti, assicura gli investitori che l’indagine avviata sulla società italiana non avrà ripercussioni in termini di ricavi o copertura di crediti.

Ieri a Parigi il titolo era stato sospeso per eccesso di ribasso. Oggi la società precisa che “il fatturato registrato con Freedomland è coperto da garanzie bancarie irrevocabili” e quindi non vi sono rischi. Netgem aggiunge di non avere legami azionari con Freedomland.

(Vedi Bilancio: indagato per falso n.1 di Freedomland)