Best Western risponde all’articolo apparso domenica sull’Herald in merito ad una presunta viola

25 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

Quanto riportato nell’articolo pubblicato nel numero di domenica, 24 agosto u.s., dal Glasgow Sunday Herald in merito ad una presunta violazione della sicurezza delle informazioni degli ospiti di Best Western è del tutto infondato. Le asserzioni concernenti i dati dei clienti archiviati nel nostro sistema centrale di prenotazione non corrispondono al vero. Best Western attribuisce la massima importanza alla tutela delle informazioni personali dei propri ospiti. Il cronista del The Sunday Herald ha rilevato una possibile compromissione di una parte circoscritta dei dati presso un singolo hotel; noi abbiamo avviato immediatamente un’indagine ed abbiamo rilasciato un commento al riguardo. Best Western avrebbe gradito ricevere un’opportunità per appurare la veridicità di quanto sostenuto verificando i fatti, in tal caso le dichiarazioni rilasciate dal giornale sarebbero state senz’altro più accurate e più credibili. Noi non abbiamo rinvenuto alcuna prova a sostegno delle accuse sensazionalistiche lanciate dal cronista e dal giornale. Ciò che ci preme maggiormente sottolineare è che secondo quanto sostenuto dal cronista interessato la presunta compromissione riguarderebbe i dati di ospiti risalenti addirittura al 2007, mentre Best Western cancella completamente tutti i dati raccolti durante la procedura di prenotazione online non appena gli ospiti effettuano il check-out. Best Western si adopera con profondo impegno ai fini della tutela delle informazioni personali dei propri ospiti. La società si attiene agli standard vigenti in materia di tutela della sicurezza dei dati (Data Security Standards, DSS) vigenti nel settore delle carte di pagamento (Payment Card Industry, PCI). Onde accertare il rispetto di tale conformità, Best Western gestisce una rete sicura protetta da firewall e disciplinata da rigorose direttive relativamente alla sicurezza delle informazioni. La società raccoglie i dati relativi alle carte di credito solo ed esclusivamente quando ciò è necessario ai fini dell’elaborazione della prenotazione di un ospite; la facoltà di accesso alle suddette informazioni è limitata a quanti devono potervi accedere e vi si può accedere solo per mezzo dell’uso di punti d’accesso protetti da password individuali ed univoci; tutti i dati relativi alle carte di credito archiviati nei nostri sistemi e banche dati, nonché in tutte le trasmissioni elettroniche su reti pubbliche, vengono cifrati; e, si ribadisce, i dati relativi alle carte di credito e tutte le altre informazioni personali vengono cancellati alla partenza degli ospiti. Sottoponiamo i nostri sistemi e processi a collaudi a scadenza regolare allo scopo di proteggere le informazioni degli ospiti e ci avvaliamo di servizi forniti da imprese terze leader del settore per valutare l’adeguatezza delle misure di sicurezza da noi implementate. Il settore delle carte di credito richiede valutazioni, collaudi e ricertificazioni periodiche della conformità. Il nostro controllo interno più recente è stato condotto nell’agosto del 2008, e lo stesso vale per il controllo ed il collaudo esterni più recenti. Entrambi gli accertamenti hanno confermato la conformità da parte di Best Western agli standard vigenti in materia di tutela della sicurezza dei dati imposti dal settore delle carte di pagamento. Best Western desidera pertanto rassicurare i suoi clienti, alberghi affiliati e soci in affari che non esiste alcun motivo di grande preoccupazione. Quale misura precauzionale, che andrebbe sempre adottata, si raccomanda agli ospiti di esaminare attentamente gli estratti conto delle proprie carte di credito, mentre noi, da parte nostra, continueremo naturalmente ad ottemperare agli standard del settore. Per eventuali domande, si invitano i clienti a contattare il personale addetto al servizio di assistenza al cliente negli Stati Uniti al numero +1 800-528-1238. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Best Western InternationalTroy Rutman, +1-602-578-0086 (cellulare)+1-602-957-5668 (ufficio)Troy.Rutman@bestwestern.com