Best Union, mandato a Presidente per cessione quota capitale

30 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione della Best Union Company ha dato mandato al Presidente di perfezionare, entro e non oltre il 15 dicembre 2010, la cessione, in tutto o in parte, delle n. 512.738 azioni proprie ordinarie corrispondenti al 5,483% del capitale sociale, attualmente nella disponibilità della Società, ad un prezzo unitario non inferiore al prezzo di riferimento dell’azione così come risultante alla chiusura delle contrattazioni alla data del giorno precedente quello della cessione. L’ingresso di un investitore di riferimento, mediante acquisto in tutto o in parte del suddetto pacchetto di azioni proprie, è auspicabile in quanto contribuirebbe allo sviluppo dell’attività della Società e fornirebbe, con il corrispettivo realizzato, importanti risorse finanziarie per sostenere gli investimenti attualmente in corso.