BERNANKE: SI’ ALLA RIPRESA, IMPEGNO SUL DOLLARO

16 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

L’economia Usa crescera’ nel 2010 nonostante “i forti venti contrari”, come le condizioni restrittive del credito e la debolezza dell’occupazione.

Sono queste le valutazioni rassicuranti del presidente della Fed, Ben Bernanke, che ha parlato all’Economic Club of New York.

Il presidente della Federal ha anche sottolineato che la banca centrale e’ impegnata a sostegno del biglietto verde ed opera “affinche’ il dollaro sia forte e sia fonte di stabilita’ finanziaria globale”.