BERNANKE: LE BANCHE NON SARANNO LASCIATE FALLIRE

10 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke ha sottolineato che, considerando le fragili condizioni dei mercati finanziari e dell’economia globale, i principali istituti finanziari non devono essere lasciati fallire.

In un intervento tenuto a Washington davanti al Consiglio per le Relazioni Estere, Bernanke ha ribadito che fino a quando il sistema bancario non si stabilizzera’, un recupero sostenibile dell’economia e’ “fuori portata”.

Il numero uno della Fed ha aggiunto che il sistema di controllo finanziario degli Stati Uniti deve essere rinnovato, per rafforzare i metodi di sorveglianza sulle banche, sui fondi comuni e sui grandi istituti finanziari, il cui collasso potrebbe mettere in pericolo l’economia.

“Dobbiamo avere una strategia che controlli l’intero sistema finanziario nel suo insieme e non semplicemente nelle sue singole componenti”, ha detto Bernanke.