BERNANKE: ANCORA FORTE INCERTEZZA SUI TASSI

7 Dicembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Decidere quando innalzare i tassi di interesse e’ la sfida piu’ difficile per la Federal Reserve. Lo sostiene Ben Bernanke. In un atteso intervento all’Economic Club di Washington, il presidente della Banca centrale americana ha precisato che in un contesto di crescita economica moderata, l’inflazione potrebbe anche calare rispetto ad oggi, mentre sono stabili le aspettative di lungo termine.

Bernanke ha inoltre usato cautela per quanto riguarda la ripresa statunitense. ”E’ ancora troppo presto per dire se la ripresa economica negli Usa sara’ sostenibile in futuro – ha affermato. E ha aggiunto che ”i segnali di una ripresa stanno diventando piu’ marcati ma anche nel 2010 la crescita economica potrebbe continuare ad essere modesta”.

Perche’ ha spiegato il presidente della Federal Reserve ”prosegue la stretta sul credito, il mercato del lavoro resta debole e appare improbabile un aumento dei consumi da parte delle famiglie americane”. Buona la reazione di Wall street, con indici in rialzo, dopo che Bernanke ha mostrato di essere molto cauto sui tempi di una stretta monetaria. Gli indici segnano guadagni frazionali dopo che la prima parte della seduta e’ stata caratterizzata da un andamento piuttosto piatto.