BENZINA: MAGISTRATURA SPAGNOLA INDAGA SUI CARTELLI

19 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Procura anticorruzione di Madrid sta vagliando il comportamento delle compagnie petrolifere sospettate di accordi per aumentare artificialmente il prezzo del carburante.

Indice puntato su Repsol e Cepsa, aziende che controllano di fatto il mercato. La notizia è stata data dalla radio spagnola “Cadena Ser”.