Benzina, contro rincari menu’ di Pasqua a Km zero

1 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Portare sulla tavola della Pasqua un menu’ a chilometri zero con prodotti locali e di stagione è un ottimo modo per combattere i rincari del costo dei carburanti e della benzina che colpiscono soprattutto i prodotti stranieri provenienti da lontano che devono percorrere migliaia di chilometri di distanza. E’ quanto consiglia la Coldiretti nel sottolineare che in Italia, nelle piccole e grandi città, sono aperti quasi 600 mercati degli agricoltori di campagna amica dove acquistare direttamente dai produttori agricoli con il miglior rapporto costo/qualità. In un Paese come l’Italia dove oltre l’86 per centro dei trasporti commerciali avviene su gomma e la logistica incide per quasi un terzo sui costi di frutta e verdura, il consumo di prodotti locali aiuta le tasche ma anche – precisa la Coldiretti – la salute e l’ambiente in quanto riduce le emissioni di gas ad effetto serra che provocano cambiamenti climatici. Peraltro sono molte le occasioni in vendita nei mercati degli agricoltori come a Roma dove , presso il mercato di Campagna Amica del Circo Massimo in via San Teodoro, 74. Sabato 3 aprile – conclude la Coldiretti – saranno disponibili per i visitatori del farmers market “uova pasquali fresche di giornata” garantite Ogm-free, oltre ai consueti prodotti di carne e verdura che arricchiranno il desco delle tavolate dei giorni di Pasqua e di Pasquetta.