Beghelli, accordo con Regione Puglia per impianti fotovoltaici e termici

27 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Gruppo Beghelli, che progetta, produce e distribuisce sistemi elettronici per la sicurezza industriale e domestica, sistemi fotovoltaici, ed è leader italiano nel settore dell’illuminazione di emergenza e a risparmio energetico, ha firmato oggi un accordo con la Regione Puglia, volto a offrire alla famiglie pugliesi, alle piccole aziende e agli edifici pubblici la possibilità di installare impianti fotovoltaici a condizioni agevolate di particolare favore. L’intesa rientra nel quadro delle politiche energetiche della Regione Puglia, volte a promuovere e aumentare la quota di energia prodotta da fonti rinnovabili, con l’obiettivo di ottenere consistenti risparmi di spesa sulle bollette, con notevoli benefici per l’ambiente. Grazie a questo accordo, tutti coloro che decideranno di avvalersi di tali agevolazioni potranno scegliere tra un sistema fotovoltaico tradizionale e il nuovo sistema fotovoltaico e termico “Il Tetto D’oro Acqualuce”, in grado di produrre, contemporaneamente, energia elettrica e acqua calda, entrambi progettati e prodotti in Italia dal Gruppo Beghelli. Si tratta di una vera e propria occasione di risparmio, poiché l’energia elettrica generata dall’impianto fotovoltaico permette, in molti casi, di azzerare la bolletta di casa, mentre quella termica può fornire una copertura del fabbisogno di acqua calda fino al 90% circa. Per entrambi gli impianti, la proposta del Gruppo Beghelli prevede sia la modalità di acquisto, sia la possibilità di accedere a forme di finanziamento convenzionato. La fornitura ha luogo con la formula del “chiavi in mano, in quanto la gestione delle pratiche per la richiesta degli incentivi statali e dell’eventuale erogazione del finanziamento convenzionato è supportata in ogni sua parte dalla struttura Beghelli Point, la rete di negozi in franchising del Gruppo, presenti in modo capillare su tutto il territorio pugliese. Il personale dei Beghelli Point, inoltre, garantisce l’assistenza totale nelle fasi di progettazione, installazione e manutenzione dell’impianto. Tra i vantaggi riservati ai cittadini pugliesi che decideranno di aderire, ci sarà anche la possibilità di ricevere una bicicletta elettrica che “moltiplicherà” gli effetti ambientali positivi dell’iniziativa. “Pensiamo che l’autoproduzione per l’autoconsumo sia la frontiera vera della rivoluzione ambientale, che è sempre più necessaria – ha commentato il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola – Piuttosto che impianti ciclopici che occupano grandi spazi e che hanno un certo impatto anche visivo, creiamo piccoli impianti che, anche nell’uso domestico, possono progressivamente consentire sia di tagliare i costi della produzione elettrica, sia di diminuire i fattori di inquinamento ambientale. L’idea è quella di abbattere la bolletta elettrica per le famiglie, le piccole aziende e gli edifici pubblici, anche come un contributo contro la crisi”. “L’accordo conferma la filosofia e gli obiettivi di sviluppo del Gruppo Beghelli, che da tempo offre servizi integrati caratterizzati da tecnologie fortemente innovative ed efficienti, in grado di ridurre l’impatto ambientale – commenta Gian Pietro Beghelli, Presidente dell’omonimo Gruppo – La diffusione di una precisa cultura sulla necessità di gestire con intelligenza l’energia, alla luce anche dei gravissimi effetti sull’ambiente che gli sprechi delle fonti possono comportare, è infatti fra i principali obiettivi della Società”.