BCE, Trichet “domanda odierna normale anche se sotto stime”

30 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’operazione di rifinanziamento a tre mesi condotta oggi dalla BCE ha rilevato una domanda inferiore al previsto. La conferma arriva direttamente dal numero uno dell’Eurotower, Jean Claude Trichet, il quale ha anche sottolineato che il quantitativo in asta risulta normale rispetto alla tipologia di operazione condotta dalla Banca Centrale Europea. Per quanto riguarda l’enorme quantitativo in scadenza domani, Trichet prevede che ci sarà ancora una “transazione ordinata”. Domani le banche dovranno restituire 442 miliardi di prestiti a un anno. Intanto, oggi sono stati richiesti in una operazione p/t a tre mesi 131,9 mld di euro, al di sotto delle stime che superavano i 200 miliardi nell’ipotesi più pessimistica.