Bce: la ristrutturazione della Grecia causera’ default “horror”

24 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – L’ipotesi di una ristrutturazione del debito della Grecia equivarrebbe a un default, e un default o un’uscita di Atene dall’euro sarebbero uno “scenario horror”. Lo ha dichiarato Christian Noyer, membro del direttivo Bce.

“La Grecia deve rispettare nella sua interezza il programma concordato con Ue e Fmi, non c’e’ alternativa” ha affermato Noyer.

Il funzionario francese ha spiegato che un riscadenzamento dei tempi di maturazione del debito “porrebbe complicate questioni legali” e farebbe si’ che “nessuno vorrebbe piu’ prestare soldi alla Grecia” .