BCE: FASE DI GRAVE RECESSIONE PER ECONOMIA

12 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

ANSA) – ROMA, 12 FEB – L’economia mondiale ‘sta attraversando una fase di grave recessione’ e persiste la debolezza nell’euro-zona, per la Bce.Nel bollettino di febbraio, l’organizzazione rileva che ‘l’entita’ e la durata del rallentamento dipenderanno in misura fondamentale dai tempi di soluzione della crisi finanziaria’. E sottolinea che occorre ‘arginare le richieste di misure protezionistiche’ sebbene ‘a oggi non si rilevino evidenze importanti di un aumento delle misure concrete’ in tal senso.

Sopravvivere non e’ sufficiente: ci sono sempre grandi opportunita’ di guadagno. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul
link INSIDER

La Bce evidenzia che il livello di incertezza sull’inflazione ‘resta eccezionalmente elevato’ ma si attende un’ulteriore riduzione a meta’ anno portandosi ‘su livelli molto bassi’ con un ripresa della crescita ‘nella 2/a meta’dell’anno’. Ritiene poi che i governi europei che hanno visto aumentare il deficit pubblico a casa della crisi e degli interventi a sostegno delle banche debbano ristabilire ‘quanto prima un impegno credibile a favore degli obiettivi di bilancio a medio termine’. E conclude che nel 1/o trimestre 2009 le banche dell’area europea dovrebbero mostrare meno rigidita’ nella concessione di mutui per l’acquisto di abitazioni dopo la forte stretta dei due trimestri precedenti.(ANSA).