BCE, credito ancora difficile per PMI

16 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Banca Centrale Europea ha pubblicato oggi i risultati semestrali dell’indagine relativa alle condizioni di accesso al credito bancario da parte delle piccole e medie imprese (PMI). Nel periodo tra il 19 Novembre ed il 18 Dicembre 2009, spiega l’istituto in una nota, sono state interpellate 5.230 società. Nella seconda parte del 2009, il 42% ha accusato una minore disponibilità di credito rispetto al 43% del precedente semestre, mentre il 10% segnala un miglioramento invariato rispetto ai sei mesi prima. Inoltre il 75% ha ricevuto per intero o parte del finanziamento richiesto contro il 77% del primo semestre dell’anno.