Basta con i salvataggi di banche e banchieri

14 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Pubblichiamo il forte e condivisibile appello di un candidato Usa alla Casa Bianca affinche’ siano i banchieri a pagare per i disastri compiuti in nome del debito e non la gente chiamata a fare sempre sacrifici. “Si stima che le banche degli Stati Uniti abbiano più di un trilione di dollari di esposizione a banche tedesche e francesi a rischio”, dice il migliore dei candidati repubblicani alla presidenza degli Stati Uniti. “Poiché la voglia di carta, debito che alimenta altro debito, è così forte, il crollo dell’euro è imminente”. “Sarà la Fed ad essere ritenuta responsabile se l’euro porta giu’ con se’ anche il dollaro?”. Tutti i dettagli di un rapporto shock per gli abbonati a Insider…