Barca: “Subito i fondi o il Sud esplode”

13 Agosto 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Per evitare che l’ammalato Sud muoia prima che le cure di medio-lungo periodo impostate dal governo possano dare i loro effetti sulla crescita, a settembre sarà somministrato «un antipiretico»: e cioè il via libera ad una serie di misure per sostenere l’occupazione, la cassa integrazione in deroga e le piccolissime imprese.

A rendere noto il lancio ufficiale la campagna d’autunno è il ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca.

Il 3 agosto Barca ha annunciato la chiusura dell’intera programmazione del Fondo Coesione Sviluppo e sbloccheremo 21 miliardi di euro.

Lo stanziamento delle risorse per il Mezzogiorno e’ destinato a importanti interventi sul territorio, dagli ospedali alle bonifiche.