Bankitalia, si è svolta a Roma conferenza annuale con MAE

16 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si e’ svolta oggi a Roma, a Palazzo Koch, la Conferenza annuale MAE-Banca d’Italia con gli Addetti Finanziari all’estero, giunta alla sua terza edizione. Lo si legge in una nota. I lavori sono stati aperti del Ministro degli Affari Esteri, Franco Frattini, e dal Governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi. Insieme ai Delegati della Banca d’Italia a New York, Londra e Tokyo ed ai funzionari della Banca in servizio quali Addetti Finanziari presso le Ambasciate d’Italia a Berlino, Il Cairo, Mosca, New Delhi, Parigi, Pechino, la Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Unione Europea a Bruxelles ed ilConsolato Generale a San Paolo, hanno partecipato ai lavori oltre 150 dirigenti del Ministero degli Affari Esteri e della Banca d’Italia, nonche’ un selezionato numero di rappresentanti del Ministero dell’Economia e delle Finanze, del Ministero dello Sviluppo Economico e degli Enti pubblici economici interessati. La Conferenza ha offerto l’occasione per mettere in evidenza la crescente collaborazione tra Ministero e Banca attraverso la rete degli Addetti Finanziari e le iniziative congiunte in Italia e all’estero. Nel corso dei lavori e’ stata svolta un’ampia riflessione sulla crisi economico-finanziaria internazionale, con particolare riferimento alle relative conseguenze sociali ed economiche. Le due sessioni tematiche in programma sono state dedicate – rispettivamente – alle economie avanzate e alle economie emergenti. Hanno chiuso i lavori il Direttore Generale della Banca d’Italia, Fabrizio Saccomanni, e il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri, Giampiero Massolo, che ha illustrato, tra l’altro, contenuto e finalita’ della riforma della Farnesina in via di approvazione.