Bankitalia-Consob-Isvap, chiedono più trasparenza nei bilanci

3 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Banca d’Italia, Consob e Isvap chiedono alle società quotate, assicurazioni, banche e finanziarie, di migliorare la rappresentazione dei rischi e delle incertezze a cui sono esposte, il patrimonio di cui dispongono per fronteggiarli e la loro effettiva capacità di generare reddito. Lo si legge in una nota congiunta. “Dalla lettura dei bilanci riferiti al 31 dicembre 2008 e delle altre relazioni finanziarie pubblicate nel corso del 2009 emerge, infatti, che, nonostante alcuni miglioramenti, sussistono ancora talune carenze nelle aree informative che risultano più sensibili all’impatto della crisi”. “Pur in presenza di segnali di miglioramento della situazione economica, le previsioni sono ancora caratterizzate da notevole incertezza. Cio’ potrebbe influire sui fondamentali delle società e di conseguenza sulle principali voci di bilancio”.