Bank of England: Minutes, Sentance ancora controcorrente

18 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Per il terzo mese consecutivo non è stata unanime la decisione della Bank of England di lasciare invariati i tassi di interesse sui minimi storici allo 0,5%. La decisione è stata infatti approvata con una maggioranza di 8-1 a causa dell’opposizione del membro Andrew Sentance, che, ancora una volta, ha ribadito la preferenza per un aumento di un quarto di punto del tasso d’interesse. E’ quanto emerge dalle Minutes del BOE dell’ultima riunione del 4-5 agosto scorso, ove si legge che l’inflazione dovrebbe restare sotto controllo nel medio periodo. Unanime invece la decisione di proseguire nel programma di acquisto di assets, finanziato mediante l’utilizzo di riserve, decidendo di mantenere l’importo per complessivi 200 mld di sterline.