Banco Popolare non beneficia a lungo dell’upgrade a “hold”

20 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Scivolano nel segno meno a fine mattinata le azioni del Banco Popolare, che dopo un avvio in verde si portano in territorio negativo e sui minimi intraday. L’istituto bancario, che al momento cede lo 0,40% a 4,3325 punti, non ha beneficiato a lungo dell’upgrade a “hold” da “sell” emesso oggi da Centrobanca.