Banche: Intesa SanPaolo uscira’ vincitrice dalla crisi

24 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Al contrario delle banche spagnole, Intesa Sanpaolo ha la capacita’ liquida per reggere alle prossime tempeste e i finanziamenti necessari a consolidare il debito. Se la crisi del debito del sud d’Europa dovesse essere meno tremenda di quanto temono i mercati, allora i titoli dell’istituto di credito ne usciranno vincitori.

E’ l’opinione di Dirk Becker, analista del settore finanziario per Kepler Capital Markets, che in un’intervista a Bloomberg ha rivelato le azioni bancarie ‘top picks’ da comprare.

“Ci sono molte banche che stanno facendo bene, come Intesa SanPaolo, di cui ci piacciono i livelli di capitale e la capacita’ di consolidamento del debito”, riferisce lo strategist.

“Saranno tra i titoli vincenti nei mercati se le cose nell’area periferica europea non diventeranno cosi’ drammatiche come si teme ora”.

Tra i titoli da vendere, insieme a Societe General, nella lista ‘top sell’ del broker indipendente figura Banco Popolare, di cui “non convincono i livelli di capitale”.

In generale Becker e’ da tempo convinto che la situazione in cui siamo e’ ancora molto piu’ rosea di quanto non fosse un anno fa: “I livelli di capitale e di finanziamento delle banche e’ migliorata grazie ai prestiti di tre anni concessi dalla Bce”, aveva gia’ detto qualche settimana fa. “C’e’ in atto un piano di consolidamento fiscale e i governi sono consapevoli del fatto che questo percorso sia necessario”.