Banche inglesi in fermento post riforma finanziaria

17 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ottima giornata per le banche inglesi, che sembrano performare meglio del settore europeo (Stoxx banks (+0,74%), in scia alla nuova regolamentazione finanziaria predisposta in Regno Unito. Il Ministro delle finanze inglese George Osbone ha annunciato l’assegnazione di compiti di vigilanza e regolamentazione direttamente alla Bank of England, invece che all’attuale authority di controllo del mercato (FSA), in considerazione del fatto che la banca centrale è dotata di una visione più complessiva delle tematiche economico-finanziarie. Un giudizio positivo sulla nuova regolamentazione è stato espresso dallo stesso CEO del London Stock Exchange, Xavier Rolet. Intanto, la City vede brillare Royal Bank of Scotland con un progresso del 2,5%, Lloyds del 2,48% e Barclays del 2,13%. Bene anche HSBC +0,9%.