BANCHE D’AFFARI DIVISE SU CHEVRONTEXACO

20 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari J.P. Morgan ha alzato il rating sul colosso petrolifero ChevronTexaco (CVX – Nyse) da ‘market perform’ a ‘long-term buy’, portando il target price da $89 a $96.

Il broker ha anche alzato le stime sugli utili 2002 da $5,58 a $6,17 e del 2003 da $6,84 a $7,39.

J.P. Morgan ha motivato la decisione con le prospettive positive sulle sinergie della fusione e la crescita della produzione.

Non si e’ detta altrettando ottimista sulla societa’ la banca d’affari UBS Warburg, che prevede che i rendimenti di CVX saranno inferiori a quelli degli altri colossi petroliferi. UBS ha confermato il rating ‘reduce’ sul titolo, tagliando le stime sui risultati 2002-04 e il target price da $85 a $80.