Banche: Assopopolari, in accelerazione impieghi e raccolta

1 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Lo stretto legame tra Banche Popolari, territorio e comunità si rafforza e si consolida sempre di più. Questo è quanto emerge dall’esame dei dati più recenti della Categoria aggiornati allo scorso mese di agosto. La provvista delle Banche Popolari aumenta, infatti, in misura considerevole (7%) e il credito erogato si incrementa in maniera altrettanto importante attestandosi al 6%, coinvolgendo sia le aree settentrionali del paese che quelle meridionali, ed interessando, in particolare, le famiglie e la piccola imprenditoria. Proprio per questa ultima componente continua a registrarsi un incremento costante del flusso di nuovi impieghi messi a disposizione dalle Banche Popolari, che tra gennaio ed agosto hanno superato la cifra di 26 miliardi di euro, valore analogo a quelli degli anni precedenti la crisi, a conferma del continuo sostegno fornito dalle banche della Categoria al tessuto produttivo nazionale composto in prevalenza di micro e piccole imprese. “Nonostante gli ancor deboli segnali di ripresa – ha dichiarato Giuseppe De Lucia Lumeno, Segretario Generale Assopopolari – continua l’impegno e il sostegno delle Banche Popolari in ogni ambito della loro presenza territoriale”. “I livelli di attività raggiunti dal Credito Popolare – ha concluso De Lucia Lumeno – dimostrano ancora una volta come l’essere radicati alla nostra tradizione di banca retail abbia permesso l’espansione di quelle relazioni di mutuo sostegno tra credito, imprenditoria e società civile, essenziale premessa per una nuova e più stabile fase di crescita”.