Banche all’erta: nuovi stress test per le big del settore

17 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

I principali istituti finanziari d’America verranno sottoposti nuovamente a un round di analisi per vedere se saranno in grado di sopportare un’altra recessione. Lo ha annunciato oggi la Federal Reserve, precisando che chi passera’ il test potra’ alzare i dividendi.

Le banche, tra cui Citigroup, Bank of America, JP Morgan e Wells Fargo, dovranno dimostrare entro l’anno prossimo agli esaminatori della Fed che sono in buona salute dal punto di vista finanziario e di avere un livello adeguato di capitali, tale da poter permettere loro di assorbire le eventuali perdite che potrebbero subire nei prossimi due anni.

Le banche dovranno dare alla Fed dimostrazione della loro solidita’ di capitale, mostrando di avere liquidita’ a sufficienza come cuscinetto per coprire future perdite possibili nel quadro di differenti scenari economici. Tra le ipotesi presa in considerazione anche l’eventualita’ di una nuova recessione.

Qui di seguito e’ riportato l’elenco delle 19 big del settore sottoposte agli “Stress Test” nel 2008, con a fianco riportati i livelli di capitale i miliardi di dollari:

1. JPMorgan Chase 2175
2. Citigroup 1947
3. Bank of America (1) 1822
4. Wells Fargo 1310
5. Goldman Sachs 885
6. Morgan Stanley 659
7. MetLife 502
8. PNC Financial Services 291
9. U.S. Bancorp 267
10. Bank of New York Mellon 238
11. GMAC 189
12. SunTrust 189
13. State Street 177
14. Capital One Financial 166
15. BB&T 152
16. Regions Financial 146
17. American Express 126
18. Fifth Third Bancorp 120
19. KeyCorp 105