Banca Profilo, aumenta l’utile nel primo semestre

30 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Banca Profilo S.p.A., riunitosi oggi sotto la Presidenza di Matteo Arpe, ha approvato, tra l’altro, la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2010. Lo si legge in una nota. Il primo semestre 2010 si chiude con un utile netto consolidato pari a 2,1 milioni di Euro, che si confronta con gli 0,9 milioni di Euro del primo semestre 2009. All’interno di tale aggregato l’utile netto individuale di Banca Profilo risulta pari a 1,8 milioni di Euro. I ricavi netti ammontano, nel secondo trimestre dell’anno ammontano a 21,8 milioni di Euro, in diminuzione rispetto ai 24,3 milioni di Euro del primo semestre 2009 (-10,3%). Iricavi netti sono aumentati dai 10,7 milioni di Euro al 30 Marzo 2010 agli 11,1 milioni di Euro di fine Giugno 2010 (+4,4% trimestre su trimestre). I ricavi netti del Private Banking sono più che raddoppiati rispetto al primo semestre 2009 (+125% a 6,9 milioni di Euro) trainati dalla crescita delle masse private +90%, della redditività +27bp, dei crediti clientela +134% e dei fondi comuni di Gruppo +145%. Il patrimonio netto consolidato al 30 giugno 2010, comprendente l’utile del periodo, ammonta a 146,7 milioni di Euro. Il Tier 1 ratio si conferma tra i più elevati del settore registrando al 30 giugno 2010 un livello del 25%.