Banca IFIS, nel 2009 utile netto in discesa

4 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS S.p.A. – società attiva nel finanziamento alle imprese quotata al segmento STAR di Borsa Italiana, ha approvato il progetto di Bilancio relativo all’esercizio 2009. Lo si legge in una nota. L’utile netto è pari a 17,2 milioni di euro, in diminuzione del 24,5% rispetto a 22,8 milioni di euro alla chiusura dell’esercizio precedente. Al 31 dicembre 2009 il Gruppo Banca IFIS ha registrato un Turnover (valore dei crediti gestiti nel periodo) pari a 3.487 milioni di euro, in aumento del 8,5 % rispetto a 3.215 milioni di euro al 31 dicembre 2008. Il margine di intermediazione si e attestato a 80,8 milioni di euro, in crescita del 19,5% rispetto a 67,6 del 2008. La composizione del margine di intermediazione e determinata per il 64,7% dal margine commissioni e per il 27,4% dal margine di interesse. Il margine di interesse, pari a 22,2 milioni di euro, registra una diminuzione rispetto ai 27,3 milioni di euro del 2008 (-18,9%). L’avvio della raccolta diretta retail ha rappresentato tuttavia un passo fondamentale nella crescita della Banca che nel corso del 2009 ha completamente mutato la composizione della sua struttura di funding sviluppando una sempre maggiore capacita di sostenere la notevole crescita del core business.