Banca Generali, utile netto quasi quadruplicato a 18,8 mln

11 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Banca Generali chiude il primo trimestre con un utile netto consolidato di €18,8 milioni (+275,6% a/a), quasi quadruplicato rispetto ai €5 milioni del corrispondente periodo dell’esercizio precedente e confermandosi in forte crescita per il quinto trimestre consecutivo. L’EBITDA è cresciuto del 63,3% a €35,6 milioni. Il risultato operativo è salito del 69,5% a €34,7 milioni. Le commissioni lorde si sono attestate a €83,1 milioni, con un progresso del 43% a/a, le commissioni nette sono cresciute del 48% a €49,9 milioni. Il margine d’interesse si attesta a €10,9 milioni (-33%), mentre il margine di intermediazione si è attestato a €70,2 milioni, con un incremento del 26% a/a. Il patrimonio netto consolidato è stato pari a €287,7 milioni, con un progresso del 7% rispetto alla fine dell’esercizio precedente. La raccolta netta totale di Banca Generali nel mese di aprile 2010 è stata pari a €82 milioni, mentre la raccolta netta nel gestito è stata pari a €123 milioni. Il dato di aprile porta a €443 milioni la raccolta totale cumulata da inizio anno, mentre la raccolta netta di gestito è vicina al miliardo di euro (€922 milioni).