Banca Generali, a novembre raccolta netta positiva per 108 milioni

6 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La raccolta netta totale di Banca Generali nel mese di novembre è stata pari a €108 milioni, di cui €47 milioni realizzati dalla rete Banca Generali e €61 milioni da Banca Generali Private Banking. Da inizio anno la raccolta netta complessiva è stata pari a €1.066 milioni, di cui €570 milioni realizzati da Banca Generali e €496 milioni da Banca Generali Private Banking. Nel mese di novembre si è confermato il trend positivo della raccolta in prodotti di risparmio gestito (€96 milioni nel mese, €1.725 milioni da inizio anno), rafforzando il successo dei fondi di fondi lussemburghesi, Bg Selection Sicav, e dei prodotti assicurativi. Più nel dettaglio, BG Selection Sicav ha raccolto €95 milioni a novembre, portando la sua raccolta cumulata da inizio anno a €1.342 milioni e il relativo patrimonio a €4,8 miliardi. BG Selection si conferma una formula unica sul mercato per l’ampia scelta in termini di linee di investimento, per l’attenta selezione dei gestori e per l’assoluta convenienza e flessibilità di switch tra i diversi comparti. La nuova produzione assicurativa si è attestata a €85 milioni (€1.412 milioni da inizio anno), confermandosi uno dei prodotti distintivi dell’offerta di Banca Generali. BG Security New è risultato il prodotto di maggiore successo, per la sua capacità di protezione e crescita del capitale offerta dalle gestione separate. I prodotti amministrati hanno realizzato nel complesso una raccolta netta leggermente positiva per €12 milioni, grazie ad una dinamica positiva a livello di deposito titoli per €99 milioni a cui si sono contrapposti deflussi dai conti correnti per €87 milioni. L’Amministratore Delegato di Banca Generali Giorgio Girelli ha commentato: “Novembre è stato ancora un volta un buon mese per la raccolta di Banca Generali, che viene sempre più apprezzata dai clienti per la capacità di gestione e protezione dei propri capitali e che sempre più si sta affermando come polo d’attrazione e d’eccellenza nel settore per la sua capacità di crescita solida e costante “.