Banca Fideuram, in crescita l’utile trimestrale

10 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Raccolta netta di risparmio gestito pari a € 1,5 miliardi (- € 242 milioni nel primo trimestre 2009); Raccolta netta totale positiva per € 495 milioni (€ 21 milioni nel primo trimestre 2009); Masse amministrate salgono a € 69,5 miliardi (+ 2,5% rispetto al 31.12.2009); Commissioni nette pari a € 132,4 milioni (+ 35,9% rispetto al primo trimestre 2009); Cost / Income ratio al 45,4% (51,7% al 31.03.2009); Utile netto consolidato pari a € 63,5 milioni (+ 29,9% rispetto al primo trimestre 2009). Questi in sintesi i risultati approvati oggi dal Consiglio di Amministrazione di Banca Fideuram (Gruppo Intesa Sanpaolo). L’Amministratore Delegato di Banca Fideuram Matteo Colafrancesco ha sottolineato: “I risultati del primo trimestre 2010 rappresentano un’ulteriore evidenza della solidità del modello di business di Banca Fideuram, in grado di generare importanti risultati in tutti i contesti di mercato. Nel primo trimestre di quest’anno abbiamo inoltre assistito all’ulteriore consolidamento del trend positivo nella raccolta di risparmio gestito nonché, dal punto di vista della performance economico-finanziaria, al significativo aumento delle commissioni ricorrenti, in crescita per il quarto trimestre consecutivo”.