BAGAGLI A MANO, UE RINVIA LA DECISIONE

23 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Bruxelles, 23 apr – C’è ancora tempo per le nuove regole sulle dimensioni massime del bagaglio a mano in aereo. Lo ha deciso la Commissione europea. Servirà ancora un anno per valutare vantaggi e svantaggi nella partita tra sicurezza aerea e comfort dei passeggeri. “La commissione – ha dichiarato il vice-presidente Jacques Barrot – ha mostrato la volontà di ascoltare le ragioni delle compagnie, che chiedono di posticipare l’introduzione di un regolamento europeo sul bagaglio a mano. Crediamo quindi che sia nel migliore interesse dei cittadini europei posticipare l’ingresso delle nuove norme a maggio 2008”. Il nuovo regolamento limiterà le dimensioni del bagaglio a mano a 56cm x 45cm x 25cm. Una misura che riflette le prassi di molte compagnie aeree, in linea con gli standard di sicurezza decisi dall’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata). La Commissione europea ha dato 12 mesi di tempo alla Conferenza europea dell’aviazione civile (Ecac) per valutare i benefici per la sicurezza di un’eventuale limitazione delle dimensioni del bagaglio a mano. Entro dicembre 2007 l’Ecac consegnerà il suo rapporto a Bruxelles, che sulla base di quanto raccolto e tenendo conto delle posizioni degli Stati membri e delle compagnie, prenderà una decisione.