AZIONISTA FA CAUSA A MERRILL: REPORT INGANNEVOLI

9 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Gli avvocati di un azionista di Merrill Lynch (MER – Nyse)martedi’ hanno dichiarato che il loro cliente ha avviato una causa con la banca d’affari accusandola di aver emesso ricerche ingannevoli su alcune societa’ tecnologiche e di aver impropriamente legato i pagamenti degli analisti alle attivita’ di investment banking che questi hanno generato per il broker.

Tra le accuse precise, la causa intentata a Merrill reclama il fatto che la banca d’affari avrebbe fallito di aderire ai criteri ufficiali sui rating distribuiti ai clienti.