AZIENDE USA: LA BEFFA DEI CEO

29 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Nel 2000, benche’ l’economia abbia iniziato a rallentare e le societa’ a tagliare il personale, gli amministratori delegati delle aziende hanno mantenuto salari da capogiro e sono stati premiati per le politiche di riduzione del personale.

Lo rileva uno studio condotto da due importanti gruppi di pressione americani.

“Una decade di ingordigia negli anni Novanta e’ stata seguito lo scorso anno da una sfacciata remunerazione degli amministratori delegati alle spese dei propri dipendenti” spiega lo studio.

In base all’indagine i top manager della 52 maggiori societa’ che hanno annunciato licenziamenti minimi di 1000 persone nella prima meta’ del 2000 hanno guadagnato l’80% in piu’ della media dei 365 Ceo interpellati da Business Week.