Avvio della produzione dai giacimenti di ExxonMobil in Angola

13 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

Exxon Mobil Corporation (NYSE:XOM) ha annunciato oggi che la propria consociata, Esso Exploration Angola (Block 15) Limited (Esso Angola), ha avviato la produzione dai giacimenti di Saxi e Batuque come parte dell’avanzamento delle attività di sviluppo del progetto Kizomba C.

Includendo un terzo giacimento rientrante nel progetto Kizomba C, ovvero il giacimento di Mondo, affiorato in gennaio, il progetto dovrebbe raggiungere una produttività complessiva di 200.000 barili di petrolio al giorno più avanti nel corso dell’anno. Il progetto Kizomba C è stato progettato per produrre un totale di approssimativamente 600 milioni di barili di petrolio nel corso della vita produttiva dei tre giacimenti, che sono ubicati a 145 chilometri circa al largo della costa dell’Angola a quasi 800 metri di profondità.

Il progetto Kizomba C include due terminali di produzione, caricamento e stoccaggio galleggianti (Floating Production, Storage, and Offloading, FPSO) e 36 pozzi sottomarini, il che lo rende il più grande progetto sottomarino gestito da una consociata di ExxonMobil a livello mondiale.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

ExxonMobilLen D’Eramo, +1-713-656-4376