AVORIO, ITALIANI FAVOREVOLI A MORATORIA DI 20 ANNI

24 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 24 mag – In vista dell’importante appuntamento internazionale della Cites, la Conferenza Intergovernativa della Convezione di Washington sulla salvaguardia delle specie in via d’estinzione che si terrà all’Aja dal 3 al 15 giugno prossimi, un sondaggio eseguito da Ipsos Mori, e commissionato dall’International Fund for Animal Welfare (Fondo Internazionale per la tutela degli Animali), rivela che il 72% degli italiani intervistati sono a favore dell’introduzione di una moratoria internazionale sulla commercializzazione dell’avorio. Sul tavolo dei negoziati della Conferenza intergovernativa di giugno, infatti, una proposta del Kenya e Mali, (sostenuta da Ghana e Togo e molti altri Stati dell’Africa centrale ed orientale) mira ad adottare una moratoria internazionale di 20 anni sul commercio di avorio: da un punto di vista scientifico questo è il tempo necessario per garantire almeno la riproduzione di una nuova generazione di elefanti.