Avio sigla accordo per combustori al mercato cinese

17 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Avio, gruppo internazionale leader nella propulsione aerospaziale, e Xian Aero Engine (XAE), azienda cinese attiva nel settore della propulsione aerea, hanno firmato al Salone Internazionale Aerospaziale di Zhuhai un protocollo d’intesa per la costituzione di una Equity Joint Venture che avrà come missione la realizzazione di un centro di eccellenza dedicato allo sviluppo e alla successiva produzione di combustori per motori aeronautici civili, navali, per turbine a uso industriale e della relativa componentistica, destinati principalmente al mercato cinese. Il centro di eccellenza, che si avvarrà delle competenze tecniche e gestionali di Avio, unite alle capacità commerciali in ambito nazionale e internazionale di XAE, sarà collocato presso l’area della XETDZ, Xian Economic and Technlogic Development Zone a Xian, nella Cina nord occidentale. Questo accordo permette, tra l’altro, alla cinese XAE di migliorare i rapporti di cooperazione con l’industria europea e di conformarsi ai canoni mondiali della filiera produttiva del trasporto aereo grazie al supporto di un’azienda di consolidata esperienza come Avio. Il centro di eccellenza potrà candidarsi, inoltre, come polo produttivo di riferimento dei combustori per il motore destinato al Comac C919, il velivolo narrowbody interamente “made in China”. Per sfruttare questa opportunità, Avio ha firmato – sempre in occasione del Salone di Zhuhai – un accordo con ACAE, divisione del Gruppo AVIC responsabile dello sviluppo del motore commerciale turbofan per il velivolo Comac C919. Per seguire le iniziative di sviluppo in Cina, inoltre, Avio ha recentemente costituito Avio (Beijing) Aviation and Aerodynamics Technology Co Ltd., società interamente controllata con sede a Pechino